#follianellarte: la campagna social dei musei di novembre 2017

di Giuseppe Latorraca

Dopo le campagne social #paesaggioitaliano di ottobre, #mirabilivisioni di settembre, #attimidigioia di agosto, #arteinviaggio di luglio, #artemoda2017  di giugno e #lartechelegge di maggio, il MiBACT (Ministero dei beni culturali e del Turismo) lancia una nuova campagna social nel mese di novembre.
La nuova campagna invita i visitatori, muniti di smartphone, a ricercare e fotografare opere, sculture e dipinti che descrivano il genio, l’arte e la follia e condividerle sui social network con l’hashtag #follianellarte (ed eventualmente anche con #novembrealmuseo).
I visitatori potranno anche scattarsi un selfie davanti alle opere e condividere sui social la propria #follianellarte.

La campagna è promossa su tutti i social network del MiBACT e in particolar modo sul profilo Instagram @museitaliani , profilo degli oltre 420 musei statali, parchi archeologici e luoghi della cultura. E rinnova l’invito ad una vera e propria caccia al tesoro digitale ed alla condivisione delle immagini sui social network con l’hashtag dedicato.

Come le precedenti, anche la campagna #follianellarte sarà promossa per tutto il mese di novembre con il lancio di oltre 30 locandine digitali. Tra le tante, troviamo ‘Follia guida il carro d’amore’ agli Uffizi di Firenze, il ritratto di Erasmo da Rotterdam, autore dell’Elogio della Follia a Palazzo Corsini a Roma, ‘Caino e Abele’ del Tintoretto, l’’Orlando Innamorato’ al Palazzo Ducale di Sassuolo, ‘La Pazza’ alla Galleria d’arte moderna e contemporanea a Roma, l”Anima dannata’ alla Pinacoteca Nazionale di Sassari, ‘Il rimorso di Caino’ alla Galleria Sabauda dei Musei reali di Torino, ‘Ofelia’ alla pinacoteca di Milano, Caligola al Mann di Napoli, Commodo al Museo Nazionale Romano e tante altre.

Buona caccia al tesoro.          – Tutte le campagne social del MIBACT –


Da Instagram


Da Twitter



About