Primo giorno di scuola 2020: il #BackToschool visto dai brand italiani sui social media dopo l’emergenza coronavirus

di Giuseppe Latorraca

Oggi è iniziato l’anno scolastico in 12 regioni italiane e nella provincia di Trento.  Tra i banchi sono tornati 5,6 milioni di studenti (su 8,3 milioni totali) al loro primo giorno di scuola dopo il lockdown che li ha tenuti a casa dal 5 marzo fino alla fine dello scorso anno scolastico.
Il ‘Back To school’ inizia con prudenza e un po’ di apprensione per l’emergenza coronavirus e vedrà protagonisti mascherine, gel igienizzante, banchi nuovi (molti quelli singoli) e il distanziamento in classe e nei corridoi.
L’apertura dell’anno scolastico continuerà il 16 in Friuli Venezia Giulia, il 22 in Sardegna e il 24  in Puglia, Calabria, Basilicata, Abruzzo e Campania.

Come prevedibile, gli hashtag #PrimoGiornoDiScuola e #BackToschool sono diventato molto popolari e trending topic su numerosi social network in Italia.
Numerosi le istituzioni e i brand italiani che si sono scatenati con creatività e messaggi a tema per sfruttare l’attenzione dei propri follower. Tra i tanti, da segnalare l’instant marketing di Q8, Skipper Zuegg, Netflix, Ceres, Mondadori Store, IBL BAnca, Tim, Unieuro e tanti altri.


Da Facebook


Da Twitter

Anche numerosi organi istituzionali hanno voluto dare il bentornato tra i banchi di scuola ai ragazzi di tutta Italia. Tra questi anche i profili social di Polizia, Carabinieri e Vigili del fuoco.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.