Pubblica su twitter la foto del padre triste nel suo negozio di ciambelle senza clienti. Ed è boom di vendite!

È successo in Texas nel negozio di ciambelle ‘Billy Donuts’ che nessuno visitava.
Preoccupato per le sorti del negozio, il figlio del proprietario ha pensato di pubblicare su twitter un appello corredato da 4 foto che mostravano suo padre triste dietro il bancone con le ciambelle appena sfornate: “Mio padre è triste perché nessuno entra nel suo nuovo negozio di ciambelle” , indicando gli orari di apertura e l’indirizzo del negozio agli utenti.

Nessuno avrebbe mai immaginato che quel tweet sarebbe diventato virale in breve tempo arrivando a raggiungere l’incredibile cifra di 340.000 tweet e  750.000 ‘mi piace’ e numerosi clienti a prendere d’assalto il negozio e comprare tutte le ciambelle in poche ore.
Ancora incredulo, il giovane ha ringraziato i clienti il giorno dopo: “Abbiamo venduto tutte le ciambelle! Non potrò mai ringraziarvi tutti abbastanza per aver sostenuto la nostra attività locale, conta molto per me e per la mia famiglia“.

Un successo clamoroso e inaspettato raccontato dai media americani e dallo stesso profilo ufficiale di Twitter che ha anche visitato il negozio con alcuni rappresentati: “Tu non vuoi perdere Billy e neanche noi! Ci saremo domani mattina 🍩 ♥ ️#LoveTwitter

Numerosi anche i nuovi clienti che hanno risposto al tweet del giovane, testimoniando la loro presenza con  foto all’interno della ciambelleria, dimostrando che twitter rimane uno strumento di marketing potentissimo soprattutto se utilizzato con contenuti autentici ed emozionali.



About