#perunmarepulito, la campagna di KLM Italia: 1 chilo di plastica in mare in meno per ogni foto su Instagram o Twitter

Basta scattare una foto del mar Mediterraneo e postarla per contribuire a rimuovere un chilo di plastica dalle nostre acque. E’ questo l’obiettivo della campagna social #perunmarepulito di KLM Italia (compagnia aerea di bandiera olandese ) nata in collaborazione con Armata di Mare e con il supporto di LifeGate e della sua iniziativa LifeGate PlasticLess che ha come obiettivo di pulire i nostri mari da tutti i rifiuti di plastica.
Per ogni foto del mar Mediterraneo pubblicata su Instagram o Twitter con l’hashtag #perunmarepulito, KLM Italia si impegna a raccogliere un chilo di plastica grazie al dispositivo Seabin. Quest’ultimo viene posizionato nei punti di maggior accumulo dei rifiuti nei porti, e grazie all’azione del vento e delle correnti, riesce a trattare fino a 25.000 litri di acqua marina all’ora e raccogliere oltre 500 chili di rifiuti all’anno.

Tutte le foto pubblicate su Twitter e Instagram con l’hahstag #perunmarepulito e coerenti con l’iniziativa vengono raccolti sul sito www.klm,perunmarepulito.it. Registrandosi sul sito e votando la propria foto preferita si possono vincere anche alcuni premi offerti da KLM Italia e dal marchio di moda maschile Armata di Mare. Il concorso termina il 10 luglio.

Fino ad oggi sono stati messi in acqua un dispositivo Seabin presso il Porticciolo del Molosiglio a Napoli il 16 aprile, uno al Porto Antico di Genova il 24 maggio e uno al Diporto Velico Veneziano a Venezia il 21 giugno. L’iniziativa si concluderà a Milano con l’installazione del Seabin in Darsena presso l’Associazione Marinai d’Italia di Via Gorizia.
L’obiettivo? Contribuire alla grande sfida di ripulire i nostri mari attraverso piccole azioni quotidiane.

Da Facebook di KLM Italia



La campagna social vista da LifeGate 


Da Twitter: le foto pubblicate per #perunmarepulito



About