Sei Nazioni 2020 di rugby: Peroni e Guinness si scambiano i bicchieri su Facebook prima di Italia-Scozia giocata a Roma

  • 22 febbraio 2020 |
  • 2479 Views|
  • Sport

di Giuseppe Latorraca

Quando finisce una partita del Sei Nazioni di rugby, i giocatori delle due Nazionali si scambiano le magliette in segno di fair play e danno ufficialmente inizio al terzo tempo.
Prendendo spunto da questo rito consolidato nel mondo dello sport, Birra Peroni (uno degli sponsor ufficiali del Sei Nazioni) ha scambiato simbolicamente il suo bicchiere tradizionale con quello della Birra Guinness prima di Italia-Scozia giocata oggi allo stadio Olimpico di Roma e valevole per il Sei Nazioni di rugby.
Lo scambio simbolico è avvenuto su Facebook e su Instagram e ha visto la partecipazione dei due brand di birra: la Peroni (birra italiana per eccellenza) e la Guinness, celebre birra irlandese molto bevuta in Irlanda e in altri Paesi anglosassoni come Scozia e Inghilterra, i due avversari dell’Italia a Roma nel Sei nazioni di quest’anno.
Il singolare scambio sui social intende promuovere i nobili valori dello sport e invitare i tifosi a partecipare al Peroni Terzo Tempo Village (che da anni accompagna le partite casalinghi della Nazionale di rugby nel 6 Nazioni) dopo Italia- Scozia del 22 febbraio e Italia-Inghilterra del 14 marzo. 
Oltre alle bevute in compagnia negli stand della Peroni, sono previste anche sfide che coinvolgono le tifoserie avversarie in prove fisiche e di integrazione, l’esibizione musicale dei The Kolors, l’intrattenimento di Radio Freccia e tanto altro.

Sei Nazioni 2020: sito ufficiale – Nazionali – Calendario partite


Il post sul profilo Facebook di Peroni



Il post sul profilo Facebook di Guinness Italia


Da Instagram: Italia – Scozia 0-17 
Per la cronaca, l’Italia ha perso 17-0 nella prima partita della terza giornata del Sei Nazioni . Per l’Italia è la terza sconfitta in tre partite in questa edizione del torneo e la 25° sconfitta consecutiva al Sei Nazioni dal 2015.



About