#OrangeRevolution: l’11 ottobre parte la campagna social #indifesa delle bambine vittime di abusi

I numeri e la campagna social
Ogni anno 2,5 milioni di ragazze con meno di 16 anni diventano madri e 3,9 milioni di ragazze (dato del 2015) subiscono una mutilazione genitale: numeri agghiaccianti che fotografano la condizione disumana di milioni di bambine nel Mondo vittime di violenze fisiche e psicologiche e spesso vendute come schiave in casa d’altri o costrette a prostituirsi.

In occasione della Giornata Mondiale delle Bambine in programma l’11 ottobre, Terre des Hommes intende sensibilizzare il grande pubblico con la campagna social #Indifesa e invitare a prendere parte alla #OrangeRevolution: il lancio di un fiore arancione #indifesa delle bambine e delle ragazze vittime di abusi.

La campagna social
Per partecipare alla Orange Revolution, basta scattare una tua foto mentre lanci un fiore arancione e pubblicarla sui tuoi profili social con gli hashtag #OrangeRevolution e #Indifesa, invitando la tua community a partecipare e fare altrettanto.
Puoi stampare e utilizzare il fiore che trovi in basso o una sua reinterpretazione (es. un disegno, una rielaborazione grafica, un fiore vero, ecc.), ma anche un video, un disegno o un altro contenuto creativo che ti rappresenti maggiormente.
Puoi anche vestire di arancione il tuo profilo Facebook, utilizzando il frame per l’immagine di profilo e la copertina Orange Revolution disponibile sulla pagina Facebook Terre des Hommes Italia.
I fiori arancioni sono scaricabili anche dalla pagina indifesa.

Gi eventi della #ORANGEREVOLUTION in Italia
In occasione della Giornata Mondiale delle Bambine e delle Ragazze, la #OrangeRevolution di Terre des Hommes tingerà di arancione e animerà oltre 100 comuni italiani con tante iniziative ed eventi da Roma a Milano, da Bolzano a Genova e fino a Bologna, Padova, Parma, Venezia, Verona, Torino, Firenze, Napoli e tanti altri.

Tante le città interessate, come sottolinea Paolo Ferrara, Responsabile della Campagna “indifesa: “Attraverso il nostro Manifesto #indifesa, abbiamo messo nero su bianco una serie di proposte concrete per la tutela dei diritti delle bambine e delle ragazze nel nostro Paese, chiedendo alle Istituzioni e alle Amministrazioni locali di impegnarsi attivamente a orientare le proprie politiche a sostegno della parità di genere, così come richiesto dall’Agenda ONU 2030 per il raggiungimento del Quinto Obiettivo di Sviluppo Sostenibile. Ma per raggiungere questo importante obiettivo e garantire a tutti un futuro migliore, privo di discriminazioni e violenze di genere, è innanzitutto necessario sensibilizzare i nostri cittadini, specie i più piccoli, sulle gravi violazioni dei diritti delle bambine e delle ragazze che ogni giorno si verificano nel mondo e sull’importanza di assicurare loro protezione e sostegno”.

Per maggiori informazioni sugli eventi della #OrangeRevolution, visita il sito Terredeshommes – tel. 02.28970418


Stampa e utilizza il fiore per la campagna


Da Facebook



About