Instagram: l’#aperitivo è il pasto più fotografato. Seguono #pizza e #pasta

  • 28 settembre 2017 |
  • 2013 Views|
  • Food

di Giuseppe Latorraca

#aperitivo, #pizza, #pasta, #colazione e #gelato! Sono questi gli hashtag più utilizzati (e i pasti più fotografati) secondo una ricerca di Nestlé e The Fool che ha analizzato oltre un milione di conversazioni online dedicate al cibo a luglio e agosto.
E l’aperitivo risulta il pasto più fotografato su Instagram. Perchè? Perchè rappresenta il ‘momento’ più condiviso tra i giovani (che poi sono anche quelli che utilizzano i social in massa) e perchè è spesso servito in modo creativo, stimolando la sua condivisone soprattutto su Instagram.
In questo momento le foto postate con l’hahstag #aperitivo su Instagram sono quasi 2.400.000.

La mania di fotografare il cibo (il Foodstagram) colpisce oltre il 30% degli italiani e conferma la tendenza che vede il cibo re incontrastato dei social.
I numeri sono impressionanti: ogni minuto vengono postate oltre 3.500 foto per un totale di 5 milioni al giorno, una moda che ha ormai coinvolto migliaia di utenti che ‘postano’ foto in modo compulsivo …dalla colazione alla cena, dalla trattoria al ristorante stellato. Molti sono esperti al punto tale di servirsi di app e tutorial specifici che migliorano le foto dei propri piatti.

Secondo uno studio del dipartimento Food marketing della St. Joseph’s University di Philadelphia e della School of business administration dell’università di San Diego, scattare immagini del cibo lo rende più appetibile.
Nel caso specifico, i ricercatori hanno invitato 120 studenti a mangiare un’insalata e una fetta di torta e hanno chiesto ad alcuni di loro di scattare una foto prima di degustare il piatto. Ebbene, quelli che avevano fotografato il proprio piatto hanno avuto una gratificazione di gran lunga superiore.

Giuseppe Fatati
, presidente dell’Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica, promuove la ricerca e dice la sua: “Fino a qualche anno fa, un risultato del genere avrebbe fatto immediatamente suonare un campanello d’allarme: dove finisce la convivialità se stiamo sempre con il telefono in mano? Abbiamo abbandonato le buone abitudini? L’aperitivo è protagonista indiscusso delle serate estive, mentre secondo le nostre ricerche durante l’inverno viene consumato quotidianamente soltanto dal 4% del campione. L’aperitivo non è per forza un crimine nutrizionale, se fatto con equilibrio qualche volta può aiutare a spezzare l’appetito per arrivare a cena meno affamati”.

Siamo più affamati di ‘mi piace‘ o di pasta e pizza? Visti i numeri, la domanda nasce spontanea: ‘Quanto sacrifichiamo la compagnia e la condivisione del cibo se fotografiamo tutte le portate?”
Quante volte invitiamo un amico solo per postare una foto del nostro piatto su Instagram?


DA INSTAGRAM

#aperitivo#postesame#phisiology#happiness#fish#relax#instamood#igersitalia

Un post condiviso da astridgentile (@astridgentile) in data:



About