Halloween 2017: novità social e Instant Marketing dei brand sui social media

di Giuseppe Latorraca

La storia e i simboli
Dolcetti
e scherzetti, zucche illuminate, streghe, mostri e tanto altro: sono questi gli elementi distintivi di Halloween, la ‘notte delle streghe e dei morti viventi’ che si celebra oggi 31 ottobre.

Nata in Irlanda ai tempi dei celti quando si festeggiava la cosiddetta “Samhain” (la fine dell’estate), la notte di Halloween è stata esportata negli Stati Uniti dagli emigrati irlandesi ed è diventata negli ultimi decenni una vera e propria festa commerciale che si è rapidamente diffusa in molti Paesi (compresa l’Italia).

Le novità sui social media
Anche quest’anno i social network si sono mobilitati per l’occas
ione.
Oggi su Facebook troviamo nuovi sfondi con zucche, pipistrelli e zombie e un nuovo gioco interattivo ambientato in una casa piena di fantasmi (vi si accede dalla fotocamera), mentre su Facebok Live e su Messenger è stata attivata una funzione studiata per immortalare diversi look mostruosi.
Su Instagram troviamo nuovi filtri facciali, adesivi dedicati e Superzoom: un tool che permette di creare video accompagnati da una musica ricca di suspence in sottofondo.
Twitter, invece, ha lanciato una nuova emoji che si attiva con alcuni hashtag dedicati: #Halloween, #Halloween17, #HappyHalloween2017, #HappyHalloween17, #HappyHalloween, #Halloween2017 e #boo.

Halloween visto dai brand italiani
Numerosi i brand italiani che si sono scatenati con messaggi e creatività a tema per sfruttare l’attenzione dei propri follower e fare ‘brand awareness’ sui social media.

Tra i tanti, segnaliamo l’instant marketing su Twitter di Juventus, Fiat, Windows, Tim, Kimbo, Nostromo, Taffo, Sammontana, Mondadori, Walt Disney, Unicef, Acqua Lete, Europ Assistance, Bricocenter, Genertel, Treccani, Bimby e tanti altri. Qual è il vostro preferito?



About