Oggi è la Giornata mondiale dell’ambiente 2018: l’Instant Marketing dei brand sui social media

La ricorrenza
Si celebra oggi la ‘Giornata mondiale dell’ambiente’ dedicata quest’anno alla lotta contro la plastica nei mari e negli oceani.
Istituita dall’Onu nel 1972, la ricorrenza ha da sempre l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dell’inquinamento e della tutela ambientale.
Secondo gli ultimi dati rilasciati dall’Onu “ogni anno in mare arrivano oltre 8 milioni di rifiuti plastici. E questa è solo la punta dell’iceberg” come recita una delle più belle e significative copertine del National Geographic: un dramma e un’emergenza planetaria che dovrebbe spingere tutti noi a una riflessione generale che porti a stimolare proposte alternative alla creazione di nuovi materiali biodegradabili.
Per avere una minima idea del dramma ambientale, si pensi che l’isola di plastica del Pacifico ha triplicato le sue dimensioni in pochi anni e ha una dimensione pari a 3 volte la Francia.

Secondo il dossier di Legambiente Beach Litter 2018, in Italia ci sono circa 620 rifiuti ogni 100 metri di spiaggia, e tra questi 8 su 10 sono di plastica.
Nel frattempo c’è qualche timido segnale di miglioramento da parte delle istituzioni. L’Italia ha messo al bando i cotton fioc non biodegradabili dal 2019, mentre pochi giorni fa la Commissione Ue ha ufficializzato le nuove norme comunitarie per ridurre i rifiuti marini vietando dal 2019’utilizzo di svariati prodotti monouso in plastica, come i cotton fioc, posate e piatti, cannucce, mescolatori per bevande, aste per palloncini.

La ‘Giornata mondiale dell’ambiente’ sui social vista dalle ONG e dai brand italiani
Dalle prime ore della giornata, l’ hashtag #GiornataMondialedellAmbiente è trending topic su twitter e su altri social network.
E come già accaduto in occasione di altre ricorrenze celebri , numerose organizzazioni umanitarie e brand italiani hanno pubblicato messaggi e creatività a tema sui loro profili social per sfruttare l’attenzione dei propri follower e fare ‘brand awareness’ sui social media.
Tra i tanti, da segnalare l’instant marketing su facebook e twitter di Legambiente, Greenpeace, WWF, Fai, Coldiretti, Save The children, Maxxi, Treccani, Sant’Anna, Spotify, Lidl, Feltrinelli, Postemobile, Ryanar e tanti altri.


Da Twitter



About