#dilloatuasorella: la campagna social sulla contraccezione consapevole con Bayer e La Pina di Radio Deejay

Si chiama #dilloatuasorella la campagna social promossa da Bayer che ha scelto La Pina di Radio Dj e il suo puppet-clone per sollecitare l’attenzione sui benefici della contraccezione ai millenials italiani.
Firmata da True Company, la campagna educativa nasce con l’obiettivo di informare il pubblico presentando i dati del recente Rapporto Censis-Bayer attraverso una serie di video-pillole postate sul profilo Instagram My Contraception Italia con l’hashtag #dilloatuasorella. La Pina dà voce a un puppet con le sue sembianze, racconta i dati più importanti emersi dal Rapporto Censis-Bayer e invita ad approfondire eventuali dubbi sul sito Sceglitu.it della Società Italiana Ginecologia e Ostetricia.

Il rapporto Censis-Bayer delinea un quadro inquietante. Il 63,3% del campione ha avuto almeno un rapporto completo non protetto mentre solo il solo il 21,6% ha sempre utilizzato contraccettivi. Le cause sono da ricercarsi nella non disponibilità (22,5%), nel decidere di correre il rischio (18,1%), nel non pensare alle probabilità di una gravidanza (17,9%) e in alcuni casi dovuti al rifiuto di usare contraccettivi (3,8%).

Debora Segalina di Bayer spiega i motivi della campagna: “L’obiettivo della campagna è sicuramente quello di educare gli italiani in tema di contraccezione e salute sessuale, aumentando la consapevolezza delle donne. Siamo contenti e orgogliosi del progetto che abbiamo realizzato: veicolare concetti importanti attraverso un linguaggio fruibile è sicuramente la strada più efficace per diffondere al meglio il nostro messaggio”.
Le fa eco Giovanni Fenu, Country Division Head Pharmaceuticals di Bayer Italia: “Grazie a questo nuovo Rapporto abbiamo la conferma che in Italia serve ancora tanta informazione perché non c’è sufficiente consapevolezza sull’importanza della contraccezione, punto cardine per la salute e la qualità di vita di ogni donna”.


Da Instagram: #dilloatuasorella con la Pina



About